Scopri tutte le proprietà del kiwi

Perché la colazione fa bene

September 13th at 12:00am
Share

Partire con il piede giusto è sempre un buon principio. E il piede giusto per garantire il successo di una buona giornata, non è ne il destro ne il sinistro, ma una sana e sostanziosa colazione. Soprattutto per i bambini!

Se mangiare meno è la regola per contenere il peso, è vero ad eccezione del primo pasto della giornata, la colazione. Ce lo dicono gli specialisti dell'alimentazione (basandosi su ricerche scientifiche): saltare il primo pasto aumenta la probabilità di andare in sovrappeso.


La colazione è fondamentale, capiamo perché


Il nostro corpo produce alcuni ormoni che fanno venire fame, presenti in quantità diverse in base all'ora del giorno.

Nella seconda metà della nostra giornata, aumentano e ci portano a compiere scelte impulsive: possono portarci a mangiare alimenti che dovremmo assumere in modo moderato.

Per non lasciare che siano gli ormoni a farci "stra-mangiare", al di fuori del nostro controllo volontario, un'ottima tattica è quella di arrivare a metà giornata con un buono stato di nutrizione: fare una ricca colazione è la prima manovra strategica!


Perché saltare la colazione fa male


​​​​​​​Fare una colazione sana prolunga  le capacità sazianti del pranzo, che ci sosterranno per tutto il pomeriggio fino all'ora di cena, dove un pasto semplice potrà soddisfarci.

Se saltiamo la colazione, dal pasto serale al pranzo successivo passano ben 16/18 ore! Una logica conseguenza è l'aumento di secrezione degli "ormoni della fame". Rompere questo insano ciclo solo sedendoci a colazione, può salvarci dal mangiare impulsivo.


Una regola per grandi e piccini


Sono regole che valgono per adulti e bambini, ma spesso vengono dimenticate ed è difficile, per chi non fa colazione, ri-abituarsi.

Un motivo per riprendere l'abitudine: quanto è bello iniziare la giornata con calma e quanto questo aiuta a reagire con tranquillità ai momenti di stress quotidiano?