Scopri tutte le proprietà del kiwi

Influenza, come curarla naturalmente

November 15th at 12:00am
Share

Il protagonista del prossimo Natale? Ti anticipo che non è Babbo Natale...


Le basse temperature di questi giorni hanno costretto migliaia di italiani a letto con febbre, dolori articolari e sintomi respiratori. Ma si tratta di un assaggio: i colpevoli sono i virus parainfluenzali che preparano la strada all'influenza australiana, attesa con il freddo invernale e, ahimè, per le festività natalizie.

Come non farsi rovinare le ferie di fine anno e il Natale?

I sintomi che si manifestano per molti italiani sono febbre non alta, raffreddore e spossatezza; è una forma parainfluenzale legata agli sbalzi termici che si manifesta con sintomi meno pesanti dell’influenza stagionale, ma debilitante per il fisico.

Vuol dire che chi ne è già affetto può più facilmente essere soggetto all'influenza, perché il fisico è stato indebolito.

Giochiamo d'anticipo: come prevenire l'influenza

Possiamo prevenirla con semplici mosse:

  • lavarsi spesso le mani
  • portare la mano alla bocca quando si tossisce
  • seguire una dieta ricca di frutta e verdura, ancora meglio se ricche di Vitamina C, la migliore per potenziare le difese immunitarie;

Come curarla naturalmente

Premesso che ogni soggetto reagisce diversamente ai virus influenzali, per cui è sempre consigliabile consultare il proprio medico, esistono dei rimedi naturali che aiutano a combatterli:

  • Il timo: in forma di olio essenziale da aggiungere un paio di goccie in 1lt di acqua bollente per fare i vapori; oppure 2-3 grammi di foglie di timo essicate per preparare una tisana. Il timo aiuta a sedare il raffreddore e a liberare le vie respiratorie
  • Zenzero: è un potente antisettico e antinfiammatorio, aiuta a prevenire e funziona come energizzante, scacciando dolori muscolari e il senso di spossatezza
  • Miele, il rimedio della Nonna: funziona sempre una tazza di latte caldo, con un cucchiaino di miele di timo o eucalipto per dare sollievo alla gola
  • Frutta fresca con Vitamina C che serve per far assorbire importanti sostanze nutritive quali ferro, acido folico e vitamina E, utili per rimetterci in piedi

Cosa mettere nel cesto della frutta

La vitamina C la trovi principalmente in kale (crudo), broccoli, verza e cavoli, kiwi e piccoli frutti, come ribes nero e frutti rossi, frutta secca quali noci, pistacchi e mandorle