Spedizioni gratis a partire da 25€ - spedizione 24/48h
Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

6 benefici dei kiwi per tutto l’organismo

07/04/2021

I nutrienti dei kiwi

Come tutti i frutti freschi, il kiwi è ricco di acqua e carboidrati, ma si tratta anche di un frutto con un basso indice glicemico, che può perciò essere gustato anche da chi soffre di diabete.

Oltre ai carotenoidi, contiene diverse vitamine tra le quali la più abbondante è certamente la vitamina C (acido ascorbico). Questa è la sostanza quantitativamente più importante di questo frutto (addirittura maggiore dell’acqua), tanto da superare la quantità contenuta in alcuni agrumi, che solitamente sono considerati i cibi contro il raffreddore per eccellenza.

Tra gli altri nutrienti del kiwi troviamo le vitamine K, E, i folati e minerali come potassio, molto abbondante, addirittura quanto in una banana, fosforo e calcio.

 

kiwi benefici



Dopo aver visto questa ricchezza di sostanze nutritive non stupisce che il kiwi abbia importanti proprietà e apporti benefici all’intero organismo. Vediamoli insieme
​​​​​​​

​​​​​​​1. i benefici dei kiwi per l’intestino

Questo piccolo ma dolce frutto, con il suo alto contenuto di fibre protegge la salute dell’apparato digerente: regolarizza l’intestino, ammorbidisce le feci e favorisce l’evacuazione, risultando perciò molto utile per combattere la stitichezza, tanto da poterlo considerare un lassativo naturale.

In un recente studio dell’Asia Pacific Journal of Clinical Nutrition è stato addirittura dimostrato che consumare due kiwi al giorno per circa 4 settimane sembrerebbe aiutare, tra altre cose, ad alleviare in modo significativo i sintomi della sindrome del colon irritabile.

Il kiwi favorisce anche la digestione delle proteine, grazie alla presenza di un enzima vegetale, l’actinidina, molto utile in caso di alterata digestione proteica e in tutti quei soggetti che comunque hanno difficoltà a digerire le proteine, e che solitamente avvertono un senso di “pienezza” al termine di un pasto iperproteico.


2. Occhi sani grazie al kiwi

Tutti sanno che i carotenoidi apportano moltissimi benefici agli occhi, e il kiwi ne è davvero ricchissimo. Uno dei carotenoidi più abbondanti presenti nel frutto, la luteina, promuove incredibilmente la salute della vista, svolgendo un’azione preventiva nei confronti della cataratta, che è la causa principale di perdita della vista nelle persone anziane.


3. Il kiwi contro la stanchezza fisica e mentale: i folati

I folati, conosciuti anche come vitamina B9, sono un altro nutriente fondamentale dei kiwi e apportano diversi benefici all’organismo: contribuiscono, tra molte altre cose, alla normale sintesi degli aminoacidi, alla formazione del sangue, al normale funzionamento del sistema immunitario e aiutano notevolmente a ridurre la stanchezza fisica e mentale.

Per le donne in stato di gravidanza i folati sono fondamentali.

Bisogna ricordare che il nostro organismo non è in grado di produrre i folati, pertanto sono definiti un alimento “essenziale” e vanno introdotti solo con l’alimentazione.


4. Benefici per il sistema cardiovascolare

Il kiwi apporta diversi benefici anche al sistema cardiovascolare: abbassa la pressione sanguigna fluidificando il sangue (grazie al potassio e alla vitamina K), riducendo così il rischio di coaguli; inoltre migliora il profilo lipidico del sangue, riducendo i trigliceridi ed aumentando il colesterolo buono (HDL).

Per questi motivi il kiwi è indicato in gravidanza: per alleviare i frequenti disturbi circolatori come la pesantezza alle gambe, le vene varicose e le emorroidi.


5. Minerali: calcio e fosforo

Potrà stupire, inoltre, che consumare kiwi sia utile per la salute delle ossa: grazie al contenuto di calcio e fosforo, che svolgono un’azione protettiva nei confronti delle ossa, questi frutti sono alleati del nostro scheletro, prevenendo e combattendo l’osteoporosi.


​​​​​​​6. Il kiwi e un buon sonno ristoratore

Infine, questo frutto dalle - quasi - infinite proprietà allevia i disturbi del sonno, grazie alla presenza di antiossidanti e serotonina, anche nota come ormone del buonumore. Essa è presente nell'apparato digerente e nel sistema nervoso centrale, dove compie il fondamentale compito di regolare l'umore, il sonno, l'appetito, l'attenzione e la memoria. Ecco che, quindi, la carenza di questo neurotrasmettitore può causare depressione, emicrania e insonnia.

Un rimedio tutto naturale per dormire meglio la notte, infatti, è quello di consumare due kiwi un’ora prima di andare a letto.


​​​​​​​Per quanto sia piccolo, il kiwi racchiude moltissimi nutrienti che toccano e portano beneficio alla salute dell’intero organismo. Sarà per questo che lo definivano il frutto dell’imperatore nell’antica Cina? Provare per credere!

​​​​​​​

Foto di Anete Lusina da Pexels



Dai nuova vita alla tua email

Rinfresca la tua casella di posta: falla diventare biologica e sostenibile. Come? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere una volta al mese un paio di consigli per adottare uno stile di vita a basso impatto ambientale.


Vuoi sapere cosa inviamo? Guarda qui!