Spedizioni gratis a partire da 25€ - spedizione 24/48h
Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Differenza tra kiwi giallo e kiwi verde

28/11/2019

Il kiwi giallo ha la polpa colr del sole e una buccia liscia, quello verde ha il colore dei prati in primavera ed è coperto da una morbida peluria. Ma le differenze non si fermano solo alla vista e al tatto. 

Non tutti lo sanno, ma il kiwi a polpa gialla è più dolce del verde, infatti con la maturazione perde il gusto acidulo del suo cugino più comune. 

Ma al di là di queste percezioni, diciamo, immediate, ci sono altri aspetti che contraddistinguono le due tipologie.

​​​​​​​

Ulteriori differenze fra kiwi gialli e verdi

Parliamo di dimensioni: il kiwi giallo è mediamente più grande del kiwi verde, arrivando a pesare circa 100 grammi (!); per questo motivo, mangiarne uno vuol dire coprire il 100% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

kiwi gialli o verdi

Alcune varietà di kiwi giallo in commercio sono più ricche di vitamina C. Mentre il verde ha una concentrazione di vitamina C del 50% più alta rispetto alla media delle arance, il giallo arriva anche al 160% in più.

Altri principi nutritivi possono variare leggermente, come per esempio la vitamina B9 - o acido folico - più presente nel verde, o la quantità di fibre contenute che è inferiore nel giallo, più ricco invece di potassio. A volte lo scarto è minimo, dipende appunto dalle varietà del frutto. 

​​​​​​​Perciò più che domandarsi quale dei due sia meglio, sarebbe meglio chiedersi: che gusto mi piace di più? ;)
​​​​​​​
#vitaminac #acidofolico #fibre

Dai nuova vita alla tua email

Rinfresca la tua casella di posta: iscriviti alla newsletter e ricevi una volta al mese consigli e idee per alimentare il tuo benessere.